Migliore tastiera ergonomica

Una tastiera mal progettata non solo può rendere più difficile la digitazione, ma può effettivamente causare uno stress eccessivo alle dita, alle mani e ai polsi. Nel tempo, digitare con una tastiera mal progettata può portare alla sindrome del tunnel carpale, che è un intorpidimento e formicolio nella mano e nel braccio causato da un nervo pizzicato nel polso. Usando una tastiera ergonomica, aiuti ad alleviare lo stress su polsi e mani - è più comodo, più efficiente e meno probabile che provochi danni a lungo termine.

Alcuni portatili Lenovo, tra cui i portatili ThinkPad serie E e le workstation mobili serie P, sono stati progettati tenendo conto dell'ergonomia. Offrendo caratteristiche ergonomiche come i tasti concavi e ben distanziati, questi computer portatili sono comodi e facili da usare, rendendoli ideali per gli individui che utilizzano i loro computer portatili sia per lavoro che per gioco. Capire le basi dell'ergonomia della tastiera può aiutarvi a decidere quale dispositivo si adatta meglio alle vostre esigenze la prossima volta che si va a comprare un computer portatile (o tastiera desktop).

Cos'è una tastiera ergonomica?

Una tastiera ergonomica è una tastiera progettata per il comfort, la facilità d'uso e la riduzione dello sforzo dell'utente. Tali tastiere possono includere caratteristiche come tasti concavi o affusolati, tasti ben distanziati, o tasti che si separano e angolano da un punto centrale di rotazione (probabilmente hai familiarità con queste tastiere, perché assomigliano a una lettera "V" inversa). Tutte queste caratteristiche sono destinate ad aiutare l'utente nella sua esperienza di digitazione rendendo il processo più efficiente, più intuitivo e più confortevole.

Introduzione all'ergonomia della tastiera

Quando si acquista una tastiera ergonomica, si scopre che tendono a cadere in uno dei tre campi:

  • sagomata - Una tastiera sagomata presenta una forma a onda con un leggero picco nel mezzo. Vista dall'alto, sembra un sentiero ondulato o un marciapiede.
  • Tastiera divisa - Una tastiera divisa presenta una spaccatura pronunciata nel mezzo, con il risultato che i due lati si allontanano l'uno dall'altro. Questo ha lo scopo di aiutare la distanza tra le mani, il comfort del polso e la fluidità del movimento di digitazione.
  • Tastiera angolata - Una tastiera angolata presenta un certo grado di inclinazione, creando una leggera pendenza dalla parte anteriore della tastiera alla parte posteriore. Questa caratteristica del design ha lo scopo di aiutare a mantenere i polsi dritti e le mani a coppa durante la digitazione.

Ognuna di queste tastiere ha un fattore di forma diverso, anche se tutte mirano a raggiungere lo stesso obiettivo: maggiore comfort, stress ridotto e maggiore efficienza. Dovresti provarle di persona prima di decidere quale tipo di tastiera è giusta per te. Vale anche la pena notare che le tastiere sagomate e divise non sono offerte sui computer portatili, per considerazioni di spazio, anche se le tastiere angolate lo sono.

Vantaggi della tastiera ergonomica

Per definizione, qualcosa che è ergonomico è ottimizzato per il comfort e la facilità d'uso. Si potrebbe dire che "Ergonomia 101" è il principio di rendere qualcosa migliore progettandolo con l'utente in mente. Questo vale anche per le tastiere. Le tastiere ergonomiche sono più comode, più facili da usare, comportano meno stress per le mani e i polsi, e sono più intuitive e naturali nel loro design. Forniscono un'esperienza più appagante, confortevole e piacevole, e possono ridurre considerevolmente lo stress, il dolore o il disagio.

Per ulteriori soluzioni informatiche ergonomiche, controlla la nostra linea completa di tastiere e computer portatili Lenovo oggi stesso.

Acquista i prodotti correlati