Ultrabook Smartphone Vibe X2

Cos'è il 3G?

3G è l'abbreviazione di "terza generazione" e rappresenta una delle ultime novità in fatto di tecnologia delle telecomunicazioni mobili. La tecnologia 3G è in grado di trasferire dati a una velocità di almeno 200 kbit/secondo, ovvero il doppio di molte tecnologie 2G. Gran parte dei provider di connettività 3G offre anche accesso mobile a banda larga agli smartphone e ai computer portatili. La tecnologia 3G ha aperto le porte all'accesso Internet mobile, Internet wireless fisso, TV e videochiamate su cellulare.

Il 3G si compone di due principali rami della tecnologia per dispositivi cellulari: CDMA (Code Division Multiple Access - accesso multiplo a divisione di codice) e GSM (Global System for Mobile Communication - sistema globale di comunicazione mobile). I provider 3G basati su CDMA come Sprint e Verizon usano standard Evolution-Data Optimized mentre i provider GSM usano gli standard High Speed Packet Access. Queste tecnologie sono i motori che garantiscono un servizio più rapido agli utenti di telefoni cellulari. Oltre a una maggiore velocità, la tecnologia 3G vanta anche una sicurezza superiore. Le reti 3G usano l'algoritmo avanzato KASUMI invece dell'ormai obsoleto A5/1.

Il risultato è un'esperienza migliorata per gli utenti, che si affidano agli smartphone per effettuare chiamate, utilizzare applicazioni e navigare su Internet. Le reti 3G offrono la velocità e l'affidabilità indispensabile agli utenti moderni. Gli utenti smartphone, avendo a disposizione la velocità offerta della connettività 3G, possono utilizzare applicazioni complesse precedentemente disponibili solo su computer. Senza questa tecnologia di rete, i produttori di telefoni cellulari non potrebbero disporre delle funzionalità che vantano gli attuali smartphone.

Qualsiasi servizio pubblicizzato come 3G deve soddisfare gli standard tecnici IMT-2000, che prevedono una velocità di trasmissione dati con una velocità minima di 0,2 Mbit/secondo. I provider spesso usano release 3G avanzate per fornire velocità 3G maggiori rispetto ai requisiti minimi. Nel 2007 appena il 15,8% degli utenti di telefoni cellulari nel mondo disponeva di tecnologia 3G. Nel 2012 l'80% della popolazione statunitense utilizzava gli smartphone con un servizio almeno 3G.

La tecnologia 3G si è imposta come il metodo di riferimento nei servizi mobili di tutto il mondo. I provider continuano ad affinare e sviluppare ulteriormente questa tecnologia, quindi in futuro possiamo prevedere velocità ancora maggiori, più sicurezza e una copertura più affidabile.

In che modo la tecnologia 3G può essermi utile?

Gli utenti di dispositivi mobili richiedono velocità e affidabilità. La tecnologia 3G offre il meglio di entrambe. La connettività 3G può vantare velocità minime di 200 kbit/secondo che si traducono in chiamate più chiare, download più rapido delle app e navigazione sul web più veloce.

Affinché un provider possa pubblicizzare il proprio servizio come 3G, deve soddisfare le specifiche IMT-2000, che richiedono una codifica approvata GSM o CDMA. Questi standard avanzati garantiscono prestazioni mobili di qualità.

In pratica, il servizio 3G trasforma gli smartphone in "computer tascabili". Gli utenti possono ricevere chiamate, controllare la posta elettronica, navigare su Internet e modificare documenti a velocità paragonabili a quelle di un desktop. Che tu sia un professionista interessato a lavorare in movimento, uno studente che cerca di destreggiarsi nello studio o un genitore che deve occuparsi della gestione quotidiana, questo tipo di servizio mobile offre un accesso preziosissimo al web.

Le reti 3G non solo migliorano le prestazioni, ma potenziano anche la sicurezza. Le reti di seconda generazione utilizzavano la tecnologia di cifratura A5/1, che presentava alcuni rischi in termini di sicurezza. Le reti 3G sono passate all'uso della crittografia KASUMI, un algoritmo più complesso che protegge i dati degli utenti.

In linea generale, il 3G è un upgrade di rete che promette di migliorare l'esperienza nell'uso dei dispositivi mobili. Se usi il cellulare regolarmente, questo miglioramento ti consentirà di risparmiare tempo e di accedere a funzionalità avanzate.

Come posso sapere se il mio cellulare o tablet utilizza o può utilizzare la tecnologia 3G?

Per poter accedere alle reti 3G, un dispositivo deve essere compatibile con tale tecnologia. La maggior parte dei provider promuove i propri dispositivi come, compatibili con la connettività 3G, quindi non dovresti avere problemi a determinare se un dispositivo supporta o meno tale tecnologia in fase di acquisto.

I telefoni e i tablet compatibili con la tecnologia 3G spesso presentano una piccola icona visibile sull'angolo dello schermo in caso di connessione 3G attiva. Se vedi questa icona, significa che il tuo dispositivo sta utilizzando la rete 3G. Il tuo dispositivo potrebbe essere comunque compatibile con la tecnolgia 3G anche se non vedi questa icona. Verifica le impostazioni e il manuale utente per scoprire se è necessario attivare la copertura di rete 3G.

Al momento di acquistare un nuovo smarphone o tablet, ricorda che la copertura 3G potrebbe migliorare sensibilmente la tua esperienza d'uso. La connettività 3G offre velocità di download e affidabilità elevate, due caratteristiche fondamentali per gli utenti in movimento.. I dispositivi 3G trasferiscono dati a velocità di almeno 200 kbit/secondo, ovvero il doppio rispetto a molti dispositivi di seconda generazione. La tecnologia 3G offre inoltre maggiore sicurezza grazie all'uso dell'algoritmo di crittografia KASUMI, che sostituisce il metodo A5/1, più vulnerabile. Il risultato è una maggiore privacy e minori rischi potenziali per la sicurezza.

Se il tuo cellulare o tablet non è compatibile con la tecnologia 3G, potrebbe essere giunto il momento di effettuare un upgrade. Questa rete avanzata migliorerà la tua esperienza d'uso e aprirà un mondo di possibilità mentre sei in movimento.

Posso effettuare videochiamate con la tecnologia 3G utilizzando il mio tablet o smartphone?

Le prime reti supportavano solo comunicazioni testuali e vocali, mentre le reti 3G dispongono della larghezza di banda necessaria per offrire comunicazioni multimediali, comprese le videochiamate. App come Skype consentono agli utenti di effettuare videochiamate in qualsiasi parte del mondo coperto da una connessione 3G. Questa tecnologia aggiunge un tocco personale alle chiamate tradizionali.

Vi è una grande differenza tra sentire la voce di una persona e vedere il suo volto. Grazie alla più recente tecnologia mobile, gli utenti di dispositivi mobili possono contare su segnali affidabili durante le videochiamate. Le specifiche IMT-2000 per le reti 3G consentono a questa tecnologia di supportare grandi quantità di dati. Affinché i provider possano promuovere un prodotto come 3G, è necessario garantire un trasferimento dati a una velocità di almeno 200 kbit/secondo, il doppio rispetto a una rete standard di seconda generazione. Si apre così un mondo di opportunità per l'accesso a Internet dai dispositivi mobili, come la TV mobile e la videoconferenza.

Gli esperti prevedono una crescita esponenziale delle videoconferenze nei prossimi anni, e le chiamate da telefoni cellulari costituiscono il cuore di questa evoluzione. Che si tratti di una riunione lavorativa tra potenziali partner o di una telefonata a casa durante una vacanza, le videochiamate offrono un livello di comunicazione personale senza precedenti. Al momento dell’acquisto di un nuovo tablet o smartphone, pensa ai vantaggi offerti da un dispositivo 3G. Questa tecnologia di nuova generazione offre una migliore esperienza d'uso e una maggiore sicurezza. Avrai accesso alla videoconferenza e ad altre moderne funzionalità dei dispositivi mobili

Acquista i prodotti correlati

Ultrabook, Celeron, Celeron Inside, Inside, Core Inside, Intel, Logo Intel, Intel Atom, Intel Atom Inside, Intel Core, Intel Inside, Logo Intel Inside, Intel vPro, Itanium, Itanium Inside, Pentium, Pentium Inside, vPro Inside, Xeon, Xeon Phi, e Xeon Inside sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti o in altri Paesi. Altri nomi di società, prodotti o servizi potrebbero essere marchi di fabbrica o di servizio dei rispettivi proprietari.