Cos'è il cloud computing?

Se non siete sicuri di cosa sia il Cloud Computing, probabilmente siete tra il 95% delle persone che stanno già utilizzando servizi cloud, come l'online banking e i social network, ma non se ne rendono conto.

Il "cloud" è un insieme di diversi tipi di hardware e software che lavorano collettivamente per fornire molti aspetti dell'informatica all'utente finale come servizio online.

Il cloud computing è l'uso di hardware e software per fornire un servizio su una rete (tipicamente Internet). Con il cloud computing, gli utenti possono accedere a file e utilizzare applicazioni da qualsiasi dispositivo che può accedere a Internet.

Un esempio di un fornitore di Cloud Computing è Gmail di Google. Gli utenti di Gmail possono accedere a file e applicazioni ospitate da Google via internet da qualsiasi dispositivo.

In che modo l'elaborazione dalla nuvola è diversa dall'elaborazione dal disco rigido del mio PC?

A differenza del computing tradizionale in cui i dati sono memorizzati sul disco rigido locale del tuo PC, i dati nel cloud sono memorizzati su molti server fisici e/o virtuali che sono ospitati da un fornitore di servizi di terze parti. Un esempio di un fornitore di archiviazione di file nel cloud computing è Dropbox. I file di Dropbox sono accessibili da qualsiasi dispositivo tramite Internet.

Cosa sono le nuvole pubbliche e private?

Un Public Cloud si basa sulla struttura standard del cloud computing che consiste in file, applicazioni, archiviazione e servizi disponibili al pubblico via internet. Gmail è un esempio di nuvola pubblica.

Un cloud privato è composto da file, applicazioni, archiviazione e servizi che sono implementati e protetti all'interno di un firewall aziendale, sotto il controllo di un dipartimento IT aziendale. Un esempio di cloud privato potrebbe essere un'azienda che utilizza Microsoft Exchange, perché Microsoft Exchange è accessibile solo da un utente autorizzato attraverso una connessione VPN sicura.

Quali sono alcuni servizi e aziende cloud comuni?

Alcuni servizi comuni che sono ospitati nel cloud sono il desktop ospitato, fornito da aziende come AT&T; la posta elettronica ospitata come Gmail, fornita da aziende come Google; il cloud storage, fornito da aziende come Dropbox; e la musica in streaming, fornita da aziende come Spotify. Questi servizi, applicazioni e file sono memorizzati nella nuvola e possono essere accessibili agli utenti tramite qualsiasi dispositivo.

Ci sono una vasta gamma di aziende e verticali industriali che usano il cloud computing come Amazon e Google. Piccole, medie e grandi aziende pubbliche e private usano il cloud computing per ridurre i costi di acquisizione della tecnologia.

Ho bisogno del cloud computing?

Il mercato del Cloud Computing continua a crescere anno dopo anno perché le aziende stanno diventando più consapevoli dei vantaggi di risparmio dei costi dell'adozione del cloud.

Con i servizi hardware, le aziende sono in grado di utilizzare l'attrezzatura del fornitore di servizi cloud (storage, hardware, server e componenti di rete) invece di spendere grandi quantità di capitale in attrezzature.

Con i servizi software, le applicazioni delle aziende sono ospitate dal fornitore di servizi cloud e sono rese disponibili su una rete risparmiando costosi costi di implementazione e manutenzione.

I miei file sono al sicuro nel Cloud?

Anche se nessuna soluzione di archiviazione è sicura al 100%, i fornitori di cloud storage possono offrire alle aziende un luogo più sicuro e più accessibile per archiviare i dati rispetto ai metodi di calcolo tradizionali.

A seconda del contratto di servizio, copie duplicate dei dati delle aziende possono essere memorizzate su server situati in diverse aree geografiche e protetti da alimentazioni di backup in caso di disastro.

Oggi, molte aziende stanno passando a un modello di cloud computing ibrido. Con questo modello, alle aziende viene data la flessibilità di memorizzare i dati sensibili in modo sicuro in un cloud privato mentre si memorizzano i dati pubblici in un cloud pubblico. Entrambe le infrastrutture sono mantenute come entità uniche e separate.

Cosa NON è la nuvola?

La nuvola non è una soffice massa bianca fatta di minuscole goccioline d'acqua che galleggiano nel cyberspazio. La nuvola non è influenzata dai cambiamenti meteorologici come la pressione barometrica.

La nuvola non è un luogo in un'unica posizione. Infatti, il cloud può essere ovunque. Il cloud può essere nel data center della tua azienda o ospitato in un data center di terze parti.

La crescita del cloud non è guidata dalle "grandi aziende", ma dai consumatori che acquistano dispositivi pronti per il cloud che possono connettersi ai servizi di cloud computing al lavoro, a casa e in viaggio.

Il cloud non è "una moda". Attualmente ci sono 1,2 miliardi di persone che usano Facebook in tutto il mondo. Questo numero rappresenta l'11% della popolazione mondiale.

Acquista i prodotti correlati