Come acquistare computer desktop economici

Ormai tutti conoscono l'idea che quando la tecnologia si evolve, i prezzi generalmente scendono. La ragione è semplice: Come impone la legge di Moore, ogni due anni circa, il numero di transistor che possiamo inserire in un chip raddoppia. Allo stesso tempo, il costo di produzione di questi chip scende. È il motivo per cui anche il più umile tablet Android da 100 euro di oggi ha oltre 700 volte la potenza di elaborazione del primo Apple Macintosh, che sarebbe costato oltre 6.000 euro in euro di oggi.

Quindi, dato che la potenza di calcolo è aumentata rapidamente, mentre i prezzi sono diminuiti costantemente, qualcuno ha davvero bisogno di un computer desktop che costa migliaia di euro? Non si potrebbe essere perfettamente soddisfatti con un computer desktop economico? Beh, come per tutte le domande relative ai computer, la risposta è: dipende. Dipende da diversi fattori, quindi abbiamo messo insieme una guida in quattro passi per aiutarti a determinare se un computer desktop economico è giusto per te...

Passo 1: A cosa serve il tuo computer desktop?

Sei un giocatore? O Minesweeper cattura i tuoi momenti di ozio? Quando importate le vostre foto digitali, vi limitate a condividerle su Facebook, o accendete immediatamente Adobe Photoshop per rimuovere le imperfezioni (e possibilmente l'occasionale sconosciuto che fa photobombing)? Il modo in cui usi il tuo computer è il fattore più importante di quanto dovresti spendere per il tuo desktop. Se le tue esigenze sono basilari, un computer economico andrà benissimo. Ecco alcuni esempi di compiti informatici di base:

  • Email
  • Navigazione web generale
  • Semplice produttività (Microsoft Word, Excel)
  • Giochi casual (Plants Vs. Zombies, Candy Crush)
  • Guardare i video di YouTube
  • Musica in streaming (iTunes, Spotify)
  • Organizzare foto e video dalla fotocamera o dallo smartphone

D'altra parte, se le vostre esigenze sono più sofisticate, potrebbe essere necessario spendere più soldi, o essere preparati ad aggiornare il vostro computer desktop economico nel tempo. Ecco alcuni esempi di compiti informatici più avanzati:

  • Fotoritocco avanzato (Adobe Photoshop)
  • Montaggio video (Lightworks, Adobe Premiere)
  • Gioco su PC (Overwatch, Fortnite)
  • Esecuzione di un media server (Plex, Serviio)
  • Produttività grafica (Microsoft Powerpoint)
  • Videoconferenza multi-party
  • Utilizzare siti web con pesanti componenti multimediali

Passo 2: Quanto economico è economico?

Un computer desktop economico può essere molto economico. Stiamo parlando di meno di 200 euro. Naturalmente, a questi prezzi, ci sono alcuni seri avvertimenti, quindi non solo vorrai avere una buona gestione su come hai intenzione di usarlo (vedi Passo 1), vorrai assicurarti di non rinunciare a una caratteristica importante, come la compatibilità del software, o la possibilità di collegare più accessori.

Uno dei modi in cui i produttori di computer possono ridurre il costo di un PC desktop è miniaturizzando tutti i componenti. Più piccolo, è spesso più economico. È il motivo per cui stiamo cominciando a vedere più PC in stile "stick", che sono progettati per essere collegati alla porta HDMI della tua TV. Questi dispositivi poco costosi di solito possono eseguire Windows, ma non possono essere aggiornati affatto, e raramente hanno più di una singola porta USB per collegare cose come dischi rigidi esterni, fotocamere, o tastiere e mouse cablati.

Parlando di tastiere e mouse, i computer desktop più economici non vengono forniti con nessuna di queste periferiche, quindi dovrai usare quelle che già possiedi, o essere preparato ad aggiungere un po' di budget per comprarle. A meno che tu non stia guardando un economico all-in-one, non avrai neanche un monitor.

Realisticamente però, un PC desktop "economico" è qualsiasi computer che costa meno di 500 euro. All'interno della fascia tra i 200 e i 500 euro, troverete molte più opzioni, comprese le macchine che possono godere di una durata di vita estesa grazie all'aggiornabilità, sia all'interno del computer che all'esterno.

Passo 3: capire dove sono i costi in un computer desktop

Cosa fa sì che un computer desktop costi così tanto o così poco? C'è davvero una grande differenza tra un desktop da 300euro e uno che ne costa 1.000? La risposta sta nei singoli componenti che compongono un computer: La CPU, la scheda grafica, la memoria (RAM), lo storage (SSD e/o HDD), il numero e i tipi di porte (USB, Thunderbolt, HDMI, eSATA), e anche il case stesso. In breve, tutto ciò che va in un computer può influenzare il prezzo del computer, e c'è una vasta gamma di opzioni per ogni componente.

Il vero trucco per tenere sotto controllo il costo del tuo computer desktop economico è capire cosa fa ciascuno di questi componenti e come si relazionano alla tua esperienza informatica complessiva. Ecco una rapida ripartizione dei componenti più comuni:

CPU: Questo è il cervello del tuo computer. Gestisce tutto, dall'esecuzione del sistema operativo installato, all'esecuzione del software e, per i compiti di base, alla gestione di ciò che vedi sul tuo display. Le CPU sono fatte di singoli core (un po' come i cervelli), e le CPU dual-core sono le più comuni, e quindi le più economiche (a volte anche solo 50 euro). Ma ci sono anche CPU quad, e sei core, che possono arrivare ben oltre i 1.000 euro. Ogni core esegue i suoi compiti a una velocità stabilita, misurata in GHz. Quindi, ad un livello di base, più core ha la tua CPU, e più veloci sono i core, più capace e potente (e costoso) sarà il tuo computer. Hai bisogno di più di una CPU dual-core? Per i compiti di base, no. Tuttavia, più chiedete al vostro computer, maggiore è il beneficio di una CPU più costosa.

Memoria (RAM): Proprio come un cervello umano, la CPU di un computer ha bisogno di un posto per memorizzare le informazioni con cui sta lavorando. La RAM (memoria ad accesso casuale) è quel posto. Più RAM hai, più il tuo computer può fare alla sua massima velocità. La RAM (a seconda del tipo) può essere costosa, e passare da 2GB di RAM a 4GB, per esempio, aumenterà il prezzo della tua macchina. La regola generale è che più cose vuoi far girare sul tuo computer allo stesso tempo, più RAM ti servirà. O in alternativa, più esigente è il software, più ne avrete bisogno. Per l'informatica veramente di base, utilizzando un sistema operativo come Chrome OS di Google, 2GB funzioneranno. Nel momento in cui si passa a Microsoft Windows, o si vuole fare qualcosa oltre le basi, 4GB diventa il minimo.

GPU: La GPU aiuta la CPU quando si tratta di gestire ciò che si vede sullo schermo. Quando le GPU sono "integrate" - il che significa che questi chip si trovano sulla stessa scheda della CPU - costano molto meno, ma sono spesso meno potenti delle GPU "discrete", che vivono su una scheda separata e sono collegate alla scheda principale tramite uno slot dedicato. Le GPU discrete sono in realtà come computer grafici dedicati all'interno del computer, con la propria RAM. Questo aiuta a spiegare perché i computer con GPU discreta sono molto più costosi di quelli con grafica integrata. Quella potenza extra (e soldi extra) non è sempre necessaria. Infatti, a meno che tu non sia un giocatore serio, o qualcuno che lavora con file video 4K, probabilmente non ne hai bisogno.

SSD e HDD: Ci si aspetta che la maggior parte delle persone voglia memorizzare molte cose sul proprio computer, come software, foto, video, musica, ecc., quindi la dimensione media di un hard disk (HDD) è di 1TB. Ci si aspetta anche che alcuni acquirenti di PC vogliano l'opzione di avere il loro software più comunemente usato, come Windows, Google Chrome, e i giochi, caricati molto velocemente, quindi le unità a stato solido (SSD) stanno comparendo sui computer desktop come un'opzione. Gli SSD non hanno parti mobili e funzionano più come la RAM che come un HDD a disco rotante, il che li rende molto veloci, ma anche molto costosi. Il tuo computer economico non avrà un SSD, e l'HDD potrebbe essere solo da 500GB. Oppure, potresti ritrovarti con un SSD molto piccolo, ad esempio 16GB, e nessun HDD. In ogni caso, se non hai bisogno di tenere molto software o file personali sulla tua macchina, questi sono modi semplici per risparmiare denaro.

Passo 4: Costruire vs. comprare

Si possono risparmiare dei soldi su un computer economico comprando tutti i singoli componenti e costruendolo da soli? Assolutamente sì. Tuttavia, non stiamo parlando di centinaia di euro, e in alcuni casi potrebbe finire per essere più costoso che comprare una macchina pre-costruita. Inoltre non è un buon modo per coloro che non sono tecnicamente inclini. Anche se non è difficile, l'assemblaggio dei componenti richiede cura e precisione, e un errore da principiante - come non metterti a terra dalle scariche statiche - può rovinare i tuoi componenti prima che tu li abbia mai collegati.

C'è anche la questione della garanzia. Ogni componente che compri avrà una garanzia, ma se quella parte muore, dovrai rimuoverla dal tuo PC per farla riparare o sostituire. Un computer pre-costruito è coperto da un'unica garanzia, quindi qualsiasi smontaggio è gestito dal tecnico dell'assistenza, e sono loro, non voi, ad essere responsabili di qualsiasi danno che possa verificarsi.

Computer desktop economici da Lenovo

Che ci crediate o no, potete comprare un computer economico con tutta la qualità per cui un'azienda come Lenovo è conosciuta. Queste macchine non vinceranno nessuna gara di velocità, ma sono PC affidabili e solidi come la roccia che sono stati progettati per coloro che hanno esigenze di base e piccoli budget. Prendete la nostra serie Lenovo IdeaCentre AIO come esempio. Questi sono PC all-in-one economici con tutto ciò di cui hai bisogno: Una CPU moderna, un grande display, più una tastiera e un mouse. Non c'è bisogno di una TV separata, e solo un singolo cavo di alimentazione, che mantiene l'ingombro al minimo. Se hai già un monitor, una tastiera e un mouse, puoi risparmiare ancora di più con un conveniente desktop IdeaCentre. Questi sono sottili, ma potenti PC che possono essere aggiornati con più memoria o spazio su disco rigido nel tempo. Entrambi sono dotati di molta RAM, una buona selezione di porte, un'unità ottica e grafica integrata.

Sì, i computer desktop economici esistono, e no, non hanno bisogno di essere assemblati a mano, o comprati da una marca che non riconosci o di cui ti fidi. Se le tue esigenze sono modeste, e hai un budget da abbinare, queste macchine possono essere il compagno di calcolo perfetto.

Acquista i prodotti correlati