Cos'è Java?

Java è un linguaggio di programmazione ad oggetti, appositamente progettato per essere il più possibile indipendente dalla piattaforma di esecuzione. Java si differenzia dagli altri linguaggi di programmazione - come la programmazione logica e funzionale - in quanto gli sviluppatori possono continuare ad aggiornare elementi già completati piuttosto che ricominciare daccapo. Gli oggetti mantengono il codice ben organizzato e consentono di modificarlo con facilità quando necessario.

Per capire meglio, prendiamo come esempio un rivenditore di auto che ha vari veicoli nel suo parco mezzi. Ogni veicolo è un oggetto, ma ognuno ha caratteristiche diverse denominate classi, che nel nostro esempio sono i diversi modelli, motori, colori della carrozzeria, ecc. Un cliente sceglie un furgoncino rosso, ma desidera aggiungere un impianto stereo migliore. Il nuovo furgoncino erediterà tutte le caratteristiche dell'oggetto "furgoncino" lasciando al programmatore il compito semplificato di modificare solamente la classe “stereo” piuttosto che costruire da capo l’intero veicolo. Questo è ciò che rende Java la piattaforma ideale per i telefoni cellulari, i forum dei siti web, le console di gioco e qualsiasi altra applicazione che richieda aggiornamenti e modifiche frequenti.

I programmi creati con Java sono "portabili" in quanto assemblati in bytecode. Questo può essere eseguito su qualsiasi server che disponga della JVM (Java Virtual Machine). A differenza del C++, gli oggetti creati con Java non devono fare riferimento a dati esterni. Ciò significa che un'applicazione Java continuerà a funzionare anche se il sistema operativo o altri programmi esterni vanno incontro a un crash.

Non bisogna confondere Java con Javascript. Quest'ultimo è un linguaggio interpretato come Visual Basic di Microsoft, principalmente usato per programmi più brevi come quelli che causano la comparsa delle finestre pop-up in un browser web. JavaScript non ha la stessa portabilità di Java e viene spesso usato come parte del codice HTML.

Java è il secondo linguaggio di programmazione più usato del mondo, subito dopo C e prima di C++ e Objective C. Può essere scaricato e aggiornato gratuitamente. Richiede Windows XP o versioni successive, Mac OS X 10.7.3 o versioni successive ed è compatibile con gran parte dei sistemi basati su Linux.

Ho bisogno di Java sul mio computer?

Java è stato lanciato da Sun Microsystems nel 1995 come piattaforma universale in grado di eseguire la stessa applicazione indifferentemente su qualsiasi macchina e sistema operativo. Java è attualmente installato su 3 miliardi di dispositivi in tutto il mondo. Per eseguire Java occorre scaricare e installare il Java Runtime Environment (JRE) sul proprio computer. JRE contiene la Java Virtual Machine (JVM) e tutte le classi (o blueprint) necessarie per creare gli oggetti. Java è particolarmente utile ai programmatori, ma è anche essenziale per gli utenti finali che eseguono applicazioni con le applet Java.

Nel gennaio 2013, il Department of Homeland Security ha sconsigliato l’utilizzo di Java, poiché Oracle, l'azienda che aveva acquistato Sun Microsystems nel 2009, non aveva adeguatamente gestito importanti criticità legate alla sicurezza della piattaforma. L'azienda di antivirus russa Kaspersky Lab ha affermato che la metà di tutti gli attacchi informatici realizzati nel 2012 sono direttamente riconducibili alle vulnerabilità di Java. Gran parte dei siti web, compresi Facebook e Twitter, hanno perciò optato per JavaScript e HTML 5 in alternativa al Java per evitare rischi in termini di sicurezza.

Un tempo Java era considerato il futuro di Internet e, dopo il suo lancio, era divenuto assolutamente necessario per far funzionare praticamente qualsiasi programma o applicazione. Oggi gran parte degli esperti di sicurezza informatica raccomanda di disinstallare Java se presente sul computer. Se è essenziale usare Java, si consiglia di dedicare un browser alla navigazione con Java e un altro a tutte le altre attività sul web.

Java è gratuito?

Sun Microsystems ha reso disponibile gran parte del codice core Java come FOSS (free and open source software) nel 2007, secondo i termini e le condizioni della GNU General Public License. Oggi Oracle dichiara che il Java Development Kit (JDK) è scaricabile gratuitamente, ma non distribuibile a sua volta senza licenza.

La questione si è tuttavia recentemente complicata finendo in tribunale. Una controversia tra Google e Oracle nel 2012 ha portato il CEO di Oracle Larry Ellison a dover rispondere davanti a un tribunale alla domanda: "Java è gratuito?" Quando il giudice gli ha posto la domanda chiedendo di rispondere con un sì o un no, Ellison sarebbe apparso visibilmente a disagio, prima di affermare: "Non lo so". Oracle ha accusato Google di violazione del copyright per l'uso del codice Java nel proprio sistema operativo Android senza aver pagato le licenze previste (per un importo nell'ordine di 6,1 milioni di dollari). Google ha replicato sostenendo che il codice utilizzato è di dominio pubblico e quindi l'azienda non doveva corrispondere alcuna tariffa di licenza. Google alla fine è stata scagionata da gran parte dei capi d'accusa, ma il caso è al momento è ancora in tribunale, in fase di appello.

La risposta semplice a questa domanda per l'utente medio è sì, Java è gratuito. I programmatori e altri soggetti interessati a trarre profitto dall'uso di Java sono invece tenuti a pagare un quota di licenza.

Qual è il sito ufficiale da cui scaricare Java?

Java Runtime Environment (JRE per l'utente medio) è scaricabile direttamente dal sito web di Oracle. La pagina di download fornisce le istruzioni per l'installazione, informazioni sulla licenza e alcune note relative all'ultimo release del software. Contiene inoltre alcune informazioni che aiuteranno l'utente a capire di quale pacchetto Java ha bisogno. Dal sito web di Java sono scaricabili anche altre risorse come Java Time Zone Updater e Java Access Bridge. Anche Java.com è fornito da Oracle ed è un sito ugualmente affidabile per il download del JRE. Queste sono le uniche opzioni che garantiscono all'utente di ottenere una versione di Java priva di malware.

Il codice sorgente del Java Development Kit (JDK, destinato ai programmatori) può essere scaricato dal sito web di Oracle per gli utenti Windows. Gli utenti Ubuntu potranno ottenere il codice semplicemente ricercando "openjdk" e installandolo. Gli utenti Mac OS X possono scaricare il Java for OS X Developer Package dal sito Apple dedicato agli sviluppatori.

Vari soggetti terzi offrono la possibilità di scaricare Java, ma consigliamo di fare attenzione. Download.com è uno dei siti più affidabili e solitamente ottiene recensioni positive dagli utenti. Consigliamo di non fidarsi di altri siti web che offrono il download gratuito di Java, poiché si potrebbero inavvertitamente far entrare nel proprio sistema malware e trojan.

Perché devo aggiornare Java? Il mio computer sarà al sicuro?

Java 7 e tutte le versioni successive dell'applicazione notificheranno sempre gli utenti quando è necessario aggiornare Java per evitare di incorrere in potenziali rischi per la sicurezza. Il nostro consiglio è di installare gli aggiornamenti e le patch necessarie ogniqualvolta viene richiesto di farlo, ma solo tramite fonti attendibili. Gli sviluppatori di malware hanno creato vari falsi aggiornamenti che sembrano autentici. Uno in particolare si chiama "Java Update 11" per Windows. Il file appare con il nome "javaupdate11.jar". Una volta installato, crea un accesso per gli hacker al sistema dell'utente. Mantenere aggiornato Java è importante per motivi di sicurezza e prestazioni, ma è ugualmente importante essere certi che i file che si scaricano siano autentici. Scarica solo gli aggiornamenti provenienti direttamente dalla homepage di Java o dal pannello di controllo installato sul tuo computer. Se ricevi una notifica di aggiornamento che ti chiede di effettuare il download, chiudi la notifica. Visita la homepage di Oracle o di Java per verificare la presenza di eventuali aggiornamenti. Java Auto Update verifica automaticamente le patch e gli aggiornamenti necessari.

Puoi impostare la verifica degli aggiornamenti di Java con una cadenza variabile che desideri, oppure puoi effettuare una verifica manuale in qualsiasi momento. Oracle raccomanda di mantenere attivo Java Auto Update. L'impostazione predefinita notificherà gli utenti sulla disponibilità di eventuali aggiornamenti necessari una volta al mese.

Prodotti online

Lenovo ThinkPad

Thinkpad X

Ultraportable Productivity Tools

Guarda le Serie >
Lenovo ThinkPad

Yoga Serie

2-in-1 Ultra-Sleek Laptops

Guarda le Serie >
Lenovo ThinkPad

Thinkpad Yoga

2-in-1 Business-Ready Laptops

Guarda le Serie >

Le migliori offerte

Laptop Deals Desktop Deals Tablet Deals Storage Deals

Ultrabook, Celeron, Celeron Inside, Inside, Core Inside, Intel, Logo Intel, Intel Atom, Intel Atom Inside, Intel Core, Intel Inside, Logo Intel Inside, Intel vPro, Itanium, Itanium Inside, Pentium, Pentium Inside, vPro Inside, Xeon, Xeon Phi, e Xeon Inside sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti o in altri Paesi. Altri nomi di società, prodotti o servizi potrebbero essere marchi di fabbrica o di servizio dei rispettivi proprietari.