MX3D 3D Printed Bridge Banner

ISTRUZIONE COINVOLGENTE

Smarter porta gli studenti in nuovi mondi

Tempo per leggere: 4 minuti

Lenovo VR Classroom, un kit completo progettato per la didattica, sta trasformando le modalità di apprendimento degli studenti coinvolgendoli direttamente in esperienze educative interattive.


Sono le 13.00, è martedì. Hai terminato un test a sorpresa in scienze sociali, ora stai osservando un giaguaro dagli occhi spalancati e un cercoletto dal pelo folto nascosto tra le cime degli alberi della foresta pluviale amazzonica.

Quella che era iniziata come una tipica giornata alla Fort Worthington Middle School di Baltimora si è trasformata in un'esperienza straordinaria non appena gli studenti hanno iniziato la lezione di scienze. Infatti, non si tratta di una lezione tradizionale, la classe è dotata di Lenovo Virtual Reality (VR) Classroom, con la tecnologia che permette agli insegnanti di far visitare ai propri studenti gli angoli più remoti del pianeta, e oltre.

La Fort Worthington è una delle circa 500 scuole di Stati Uniti, Regno Unito e diversi altri paesi del mondo che stanno trasformando le modalità di apprendimento degli studenti con le soluzioni di realtà virtuale di Lenovo. Indossando il visore Lenovo con Daydream, gli studenti possono raggiungere migliaia di località, dal deserto del Sahara alle superfici del pianeta Marte. In questo modo, una bambina seduta in classe a Baltimora può ritrovarsi a osservare le aree rocciose e spigolose del Grand Canyon o l'imponente vetta del monte Everest in pochi secondi. Nessuno scuolabus da prendere, nessun permesso da ottenere e nessun accompagnatore. 

Per Brian Williams, studente della Fort Worthington, è davvero un'esperienza eccezionale.

"Quando indosso [un visore VR], mi sento più a mio agio", afferma Williams. "Ti permette di vedere cose che non riuscirai mai a osservare nel mondo reale."

"Per loro è un'esperienza completamente diversa dal punto di vista dell'apprendimento", ha affermato Chris Patterson, insegnante di scienze in una delle scuole pubbliche di Baltimora. "Tramite i visori VR gli studenti vivono un'esperienza pratica, sentendosi davvero lì". L'intenso coinvolgimento aiuta a "trattenere le informazioni", allontanando le distrazioni esterne, aggiunge Patterson.

Con Lenovo VR Classroom, gli insegnanti hanno a disposizione un altro strumento per appassionare e coinvolgere gli studenti in ogni materia di studio. Si tratta di una risorsa inestimabile per i docenti, che troppo a lungo hanno dovuto affidarsi a strumenti standard per arricchire i propri piani didattici (libri di testo, presentazioni di PowerPoint, video educativi e così via). Una lezione sull'alimentazione può essere integrata da un'esplorazione in realtà virtuale all'interno dell'apparato digerente. E perché non arricchire lo studio del sole con un breve giro sulla Via Lattea? Indossando i visori VR, gli studenti sono del tutto coinvolti e immersi nella materia più che mai. Gli studi hanno dimostrato che questa esperienza incrementa il livello di coinvolgimento, che a sua volta favorisce l'assimilazione delle informazioni.

VR

Niente paura: gli insegnanti non vengono lasciati soli durante l'esplorazione delle foreste dell'America del Sud. Lenovo offre ai docenti una soluzione didattica completa, dall'hardware ai piani didattici. Oltre ai visori, tutti dotati di rilevamento del movimento WorldSense™ con campo visivo a 110°, gli insegnanti possono contare su un controller portatile per l'interattività e imbottiture sterilizzate per la testa, ogni kit include dispositivi Chromebook Lenovo 300e, un punto di accesso Ruckus R510 per connessioni Wi-Fi veloci, l'app Google Esplorazioni con oltre 1.000 escursioni virtuali, video Wild Immersion promossi da Jane Goodall e 10 piani didattici personalizzati.
 

C'è un mondo incredibile là fuori e tecnologie come la realtà virtuale permettono di ampliare gli orizzonti di insegnanti e studenti, fungendo anche da riequilibratore sociale per i bambini con meno opportunità permettendo loro di visitare dal "vivo" il Louvre o il National Mall. La didattica tradizionale si è concentrata a lungo sull'assorbimento delle nozioni e sulla memorizzazione meccanica. A causa dell'incredibile quantità di informazioni che gravitano in aula e nello spazio digitale, gli studenti sono facilmente sopraffatti e la concentrazione è spesso alla deriva. Benché gli studenti siano in grado di trattenere le informazioni acquisite da un libro di testo, raramente sono dotati degli strumenti necessari per implementarle e per applicare le lezioni scolastiche a situazioni reali, che richiedono conoscenza e insieme capacità di pensiero critico. 

La tecnologia virtuale contribuisce a risolvere questo problema pedagogico di vecchia data. Quando gli studenti entrano in un mondo virtuale, come la foresta pluviale amazzonica citata prima, non si limitano ad apprendere le preferenze alimentari del capibara o la colorazione aposematica della rana freccia, ma possono osservare la scienza in azione e nel contesto. Apprendono la materia sperimentandola virtualmente in prima persona.

 

VR Center Headset

In una classe con Lenovo VR Classroom gli studenti acquisiscono anche le competenze tecnologiche che verranno loro richieste come parte della forza lavoro moderna. Lezioni semestrali di digitazione non saranno più sufficienti. I lavoratori del futuro devono sapersela cavare con le tecnologie più avanzate. La capacità di utilizzare la realtà aumentata e la realtà virtuale è il primo passo per l'educazione tecnologica, costante e cruciale di questi studenti.

 

Uno studio del 2013, a cura dei ricercatori della Columbia, afferma che agli studenti del 21° secolo verranno richieste alcune competenze uniche, tra cui "empatia, pensiero sistematico, creatività, alfabetizzazione informatica e ragionamento astratto". Tutte queste capacità, hanno concluso i ricercatori, "sono difficili da insegnare", in particolare con metodi tradizionali come le lezioni orali.

 

I ricercatori sostengono che la realt¢ virtuale sia un fattore chiave nel fornire "esperienze piu complete e coinvolgenti", con implicazioni e applicazioni di vasta portata. Come ha rilevato lo studio, l'utilizzo della realt¢ virtuale in classe offre agli studenti esperienze di apprendimento piu coinvolgenti, autentiche, empatiche e creative.

 

La preside Monique Debi della Fort Worthington ha potuto osservare in prima persona la trasformazione attuata dalla realtà virtuale.

 

"Notiamo davvero una maggiore passione per l'apprendimento", dichiara riguardo a Lenovo VR Classroom. Gli studenti interagiscono con il materiale in modo talmente completo, aggiunge, che iniziano a porre domande che vanno ben oltre il piano di studi.

 

"Continuano a dire di voler fare ulteriori ricerche", spiega Debi, "di voler esplorare nuove realtà, mai approfondite".

Scopri la tecnologia Lenovo

ThinkPad

Lenovo VR Classroom

Scopri

Lenovo PCs & Tablets

Lenovo PC E Tablet

Discover

Lenovo Small Business Solutions

Lenovo Soluzioni

Scopri di più


Più storie